La settimana scorsa si è svolta a Roma la Maker Faire edizione europea. Molti di voi ne avranno sentito parlare oppure hanno visto qualche notizia alla TV o letto qualche articolo su internet.
Per chi invece non conosce la Maker Faire si può semplicemente definirla il più grande evento di innovazione, creatività ed inventiva al mondo. Una mostra dedicata alle famiglie oltre che agli innovatori del terzo millennio che mostrano i progetti a cui stanno lavorando e condividono il sapere tecnologico e artigiano. Alla Maker Faire di quest’anno i protagonisti sono stati Arduino e la stampa 3D.

Anche il DSC05021movimento CoderDojoItalia ha fatto parte di questo evento, ed in maniera piuttosto massiva: più di quaranta mentor provenienti da tutta Italia vi hanno partecipato con uno stand comune suddiviso tra i vari dojo presenti: Milano, Roma, Allumiere, Sigillo, Trento, Firenze, Sigillo, Bologna e Montebelluna giusto per citarne alcuni.
Noi di CoderDojo Padova non potevamo mancare e così Giulio, Piergiovanna, Ernesto, Paolo, Roberto, Andrea, Emiliano ed un folto gruppo di mentor proveniente da Fossò hanno viaggiato alla volta di Roma.

Appena arrivati ci siamo sentiti subitIMG_6470o come in una grande famiglia composta da tanti mentor, tutti riconoscibili dalle magliette di CoderDojo Italia. Questa grande sintonia che si era creata tra i mentor è stata senza dubbio la cosa più positiva di tutto il viaggio. Ogni mentor presente ci ha regalato qualcosa: un racconto, un sorriso o un insegnamento.

L’aIMG_20141004_161312ltra cosa che più ci ha colpito sono stati i bambini: alla mostra erano presenti tantissimi bambini  ed i numeri dicono che tremila di loro hanno potuto partecipare ai 120 workshop che sono stati organizzati dai vari dojo italiani.
I bambini si sono cimentati e divertiti nelle varie lezioni di Stratch, CoderBot, Snap for Arduino, Scratch for Arduino e HTML. E nel frattempo noiIMG_20141005_101451 mentor avevamo la possibilità di imparare a nostra volta nozioni tecniche ma non solo: infatti abbiamo potuto assistere alle metodologie d’insegnamento degli altri dojo.
Oltre ai workshop abbiamo fatto “pubblicità” al movimento CoderDojo Italia direttamente dal nostro stand e tantissime famiglie si sono fermate per chiedere informazioni anche per merito del cestino più profondo del mondo.

IIMG_20141003_182245l workshop congiunto Fossò-Padova su Scratch con i personaggi di Pinocchio creati da Andrea è stato un successone: i mentor delle altre città si sono complimentati per la bellezza dei vari personaggi e degli sfondi ed ai bambini sono piaciuti molto.

Un commento finale sulla mostra: in pochi sono riusciti a vederla in ogni suo particolare. Troppa gente, tanto caldo e soprattutto il moltissimo  “lavoro” non ci hanno permesso di visitarla come si doveva ma siamo comunque tornati a casa con un sorriso e felici della bellissima esperienza che abbiamo vissuto.

Al seguente link è presente una galleria con alcune foto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...